Mauro Costantini Organ Five

Foto collettiva della band in studio di registrazione.

Nel decennio che va dal 1998 al 2008, l’ “Organ Madness” è stata una formazione molto attiva sulla scena regionale del Friuli Venezia Giulia e nel panorama nazionale ed estero.
In quel periodo, oltre a me, ne facevano parte Daniele D’Agaro sassofono e clarinetto e U. T. Gandhibatteria.

Nell’anno 2006, il Mauro Costantini “Organ 5” altro non avrebbe potuto rappresentare se non il naturale ampliamento di quell’esperienza e fu così che, allo scopo di registrare un album, al trio esistente si integrarono due straordinari musicisti: Andrea Dulbeccovibrafono e Mauro Ottolinitrombone e basso tuba.

Conoscevo Andrea dagli anni in cui vivevamo e studiavamo assieme a Milano e a lui devo in modo particolare il mio amore per la musica Jazz; nel mio primo lavoro da leader mi sembrava una naturale conseguenza condividere con lui un momento così fondamentale per la mia evoluzione artistica.

Foto collettiva della band in studio di registrazione.

Mauro lo conoscevo solamente in maniera indiretta, ma ciò non ha costituito nessun tipo di ostacolo nella realizzazione del lavoro.

Con questo collettivo – dico ciò con qualche rimpianto – in termini di quantità non abbiamo espresso molto; i concerti da noi tenuti, infatti, si possono veramente contare sulle dita di una mano.
Rimane ad ogni modo la testimonianza musicale di un lavoro realizzato assieme con spontaneità e leggerezza, il quale ha destato interesse e, per quanto possa valere, ha prodotto un apprezzabile numero di confortanti giudizi e critiche lusinghiere.

Resta comunque la personale speranza che, prima o poi, l’opportunità di riproporre questa esperienza si ripresenti.

Gli scatti utilizzati in questa pagina sono stati effettuati dall’amico . Luca D’Agostino

Pagina pubblicata giovedì 19 Luglio 2018;
ultima revisione domenica 1 Marzo 2020.




⠨⠍⠁⠥⠗⠕ ⠨⠉⠕⠎⠞⠁⠝⠞⠊⠝⠊
Mauro Costantini

Avvertenza:
Se per navigare all'interno di queste pagine ti avvali di tecnologia di tipo assistivo quale, ad esempio, uno screen reader, ricorda che alcuni collegamenti richiamati dai controlli sottostanti potrebbero talvolta aprirsi in nuove finestre.

Ad ogni buon conto, se dovessi riscontrare delle anomalie nel funzionamento di collegamenti o altro, non esitare a comunicarmelo accedendo alla pagina dei contatti, richiamabile dal menù "Principale" posizionato all'inizio di ogni pagina, o utilizzando una delle voci presenti nel menù "Link ai social", facilmente individuabile sotto al menù "Principale" se accedi in modalità desktop, nel piè di pagina se accedi da dispositivo mobile.

Discografia

Soul Touch

Azioni per Soul Touch
Etichetta Anteprima Acquista