My Gospel

Sono ripreso mentre accompagno The nuvoices al pianoforte  durante il concerto del 29 Aprile 2018

Ufficialmente ho fatto il mio ingresso per la prima volta nel mondo del “urban contemporary gospel” nell’anno 2006 quando, chiamato da Alessandro Pozzetto e Rudy Fantin, cominciai a collaborare in qualità di organista nella band che accompagnava nei concerti il neonato gruppo vocale FVG gospel mass choir, attualmente The messengers mass choir.

Nell’arco di un breve periodo, la mia collaborazione si estese anche al FVG Gospel Choir, attualmente The NuVoices Project, formazione che già da qualche anno proponeva questo genere musicale.

A queste realtà sono legato da un profondo debito di riconoscenza, poiché esse per me rappresentano una sorta di “home page dell’anima”, un luogo dello spirito al quale, periodicamente, è necessario fare ritorno.

Ho avuto la fortuna di accompagnare queste corali in performance che si sono tenute in piccole sale, grandi teatri e piazze, residenze private, sale da gioco o importanti chiese di tutto il Friuli Venezia Giulia, della vicina Slovenia e in buona parte del nord Italia.
Ancora oggi, quando mi viene offerta la possibilità di suonare in questi contesti, vivo l’esperienza con estrema felicità, poiché questa forma espressiva mette in risonanza la mia sensibilità religiosa, veicolando il messaggio salvifico mediante un “electric black sound” di estrazione metropolitana, perfettamente allineato al mio modo di percepire la musica.

Dal 2014 ho intrapreso un analogo rapporto di collaborazione con l’Italian Gospel Choir, formazione che racchiude una selezione di coristi provenienti da tutta la nazione; nel mese di Settembre di quell’anno e di quello successivo, con una band diretta da Rudy Fantin, accompagnammo l’Italian Gospel Choir diretto da Alessandro Pozzetto, che raccoglieva per la circostanza più di cinquecento coristi, in due concerti patrocinati da Radio Montecarlo e tenutisi nella piazza del Duomo di Milano dinanzi a circa sessantamila persone.
Nei due concerti, a distanza di un anno l’uno dall’altro, furono invitati quali ospiti rispettivamente la cantante e direttrice Rev. Stefanie Minatee e il cantante, direttore e produttore Donald Lawrence.
Nel mese di Dicembre 2015, con questo collettivo, ma con un organico significativamente ridotto, suonammo al Blue Note di Milano, “sold-out” per l’occasione.

Foto Panoramica del coro e della band effettuata il 19 Settembre 2015 in occasione del concerto tenutosi nella piazza del Duomo di Milano

Una delle più recenti collaborazioni da me instaurate è quella con la Powerful Gospel Chorale della quale, a beneficio dei visitatori di questo spazio, è opportuno tracciare un breve profilo.
La Powerful è un’idea di natura “astronomica”, poiché si configura come un “sistema planetario”, i cui “pianeti” sono rappresentati dai sette gruppi corali che la compongono, collocati geograficamente fra il Friuli Venezia Giulia e la regione Veneto.

La grandezza di questo progetto sta nel fatto che i cori-pianeti sono del tutto indipendenti, ma tutti insieme si muovono intorno ad un unico centro: la musica gospel.
Accade che talvolta i cori-pianeti si allineino, si fondano e da essi si sprigioni un’energia che parte, appunto, dal centro, dalla radice: il gospel; quest’onda travolge tutto: chi con essi suona, gli stessi cantori e, soprattutto, chi ascolta, irradiando il tempo e lo spazio della gioia di esistere.

Con questa formazione, nei teatri e negli spazi all’aperto, abbiamo proposto la musica gospel nella maniera tradizionale: il coro accompagnato dalla electric band; nelle chiese, invece, abbiamo sperimentato una struttura inconsueta per il genere: il coro accompagnato dal pianoforte, dalle percussioni e dall’organo liturgico.
Nel mese di Dicembre 2014, presso il teatro Giovanni da Udine, abbiamo registrato un concerto fissato su un CD pubblicato nel 2015.

Il 12 Settembre 2018 rappresenta la data del ritorno a casa del “figliol prodigo”; dopo molti ripensamenti, infatti, ho accolto con un po’ di preoccupazione l’invito del The messengers mass choir accettando di diventare il suo accompagnatore ufficiale.

Nota di redazione:
Questa pagina è in linea da giovedì 4 Gennaio 2018;
l'ultima revisione delle informazioni in essa riprodotte è stata pubblicata domenica 1 Marzo 2020.




⠨⠍⠁⠥⠗⠕ ⠨⠉⠕⠎⠞⠁⠝⠞⠊⠝⠊
Mauro Costantini

Riferimenti

Appuntamenti per il mese corrente

Nel corso del corrente mese non ci sono al momento appuntamenti programmati con questi progetti

Appuntamenti per il prossimo mese

Nel corso del prossimo mese non ci sono al momento appuntamenti programmati con questi progetti

Avvertenza:
Se per navigare all'interno di queste pagine ti avvali di tecnologia di tipo assistivo quale, ad esempio, uno screen reader, ricorda che alcuni collegamenti richiamati dai controlli sottostanti potrebbero talvolta aprirsi in nuove finestre.

Ad ogni buon conto, se dovessi riscontrare delle anomalie nel funzionamento di collegamenti o altro, non esitare a comunicarmelo accedendo alla pagina dei contatti, richiamabile dal menù "Principale" posizionato all'inizio di ogni pagina, o utilizzando una delle voci presenti nel menù "Link ai social", facilmente individuabile sotto al menù "Principale" se accedi in modalità desktop, nel piè di pagina se accedi da dispositivo mobile.

Discografia

The Powerful Gospel Chorale

Azioni per The Powerful Gospel Chorale
Anteprima Esaurito